Pagine

sabato 30 marzo 2013

Over the Bridge

Malgrado una lunga e multiforme carriera Barb Jungr non è un'artista molto nota nel nostro paese. Nata nel 1954 in Inghilterra da padre cecoslovacco e madre tedesca, la Jungr si stabilisce intorno alla metà degli anni Settanta a Londra, dove inizia un'attività che la porterà a toccare nel corso del tempo svariate forme espressive, dal teatro alla musica, dalla scrittura alla radio. Con il chitarrista blues Michael Parker crea i Three Courgettes, messi sotto contratto dalla Island per la quale incidono nel 1982 un sette pollici (Substitute / Get off my back) e il brano Christmas is Coming che compare nell'album a tema A Christmas record. Un bell'esordio, se si considera che a celebrare la festività (a modo loro) ci sono personaggi della statura di James White, Suicide, Was (Not Was), Material e August Darnell. Grazie alla notorietà giunta dal disco i Three Courgettes si esibiranno poi proprio con il Kid, Sade, Mari Wilson e i Jets.
Dalla metà degli anni Ottanta Barb Jungr pubblica una cospicua serie di album contenenti sia brani originali sia omaggi a Dylan, Nina Simone, Elvis Presley e ai classici della canzone d'autore francese. Parallelamente escono sei dischi realizzati insieme al fido Michael Parker e collaborazioni con, tra gli altri, Christine Collister e Helen Watson.
Tra i nostri ricordi conserviamo anche quello di un bel concerto dei Loose Lips risalente all'epoca in cui il gruppo stava promuovendo i due album incisi per la milanese Appaloosa: My Past Life have Gone del 1980 e Feel the Benefit uscito l'anno successivo. Anima del gruppo erano proprio Michael Parker e Helen Watson, coadiuvati dai veterani Patrick "Skip" Grover e Nick "Pinetop" Prater. 
L'album che qui proponiamo sfugge per qualche misteriosa ragione alle discografie ma è un ascolto molto vario e godibile che ci auguriamo possa riscaldare una lunga serata di questo freddo inizio di primavera.






                 Jungr & Parker,  Over the Bridge (1990)                

Produced and arranged by Jungr & Parker

Mark Waldeman:  drums, percussion
Julia Doyle:  double bass
Russell Greenwood:  Drums
Ruth Cochrane:  electric bass
Russell Churney:  piano
Neti Vaandraget:  violin
Barb Jungr:  vocals, harmonicas, mandolin
Michael Parker:  vocals, electric, acoustic and slide guitars, concertina, fife, cornet, electric bass

                                                           01.  Proud Knees Bend                                                            
02.  New Year's Revolution
03.  Eat, Eat, Eat
04.  Don't Think I'll be going out Today
05.  For Old Times Sake
06.  Forbidden Fruit
07.  Perfect Pair
08.  It'll All End in Tears
09.  Welcome Rain
10.  That's What Started Me Thinking
11.  Shopping for One
12.  Box 304
13.   No-one Else could ever Wear your Shoes
14.  Looking for the 8th Deadly Sin
15.  All the Fun of the Fair
16.  Sitting Pretty
17.  Wendy's not there Anymore
18.  Leftover Wine
19.  Quiet Life
20.  Wicked